Scansione e stampa 3D per la replica della Porta Sud del Battistero di Firenze

Il 24 giugno 2019, in occasione della festa del patrono di Firenze, San Giovanni, è stata inaugurata l’installazione della replica della Porta Sud del Battistero, in sostituzione della porta originale, a lui dedicata.

Noi di Prototek siamo stati coinvolti in questo straordinario progetto di recupero, commissionato dalla Frilli Gallery, per seguire le fasi di scansione e stampa 3D.

Perché l’esigenza del restauro

L’originale porta sud del Battistero di Firenze, capolavoro in bronzo disegnata da Andrea Pisano circa 700 anni fa, a causa delle intemperie e dell’inquinamento si era notevolmente deteriorata. Da qui l’esigenza di un restauro e la sua conservazione in un luogo con condizioni climatiche controllate.

Questa terza porta conclude un percorso iniziato 39 anni fa, nel 1990, quando la Porta del Paradiso di Lorenzo Ghiberti è stata rimossa dal Battistero per il restauro, e al suo posto è stata collocata una copia di bronzo e oro. Nel 2013 è stata la volta della Porta Nord ad essere sostituita con una replica, grazie all’Opera di Santa Maria del Fiore.

La sostituzione della Porta Sud con una replica è parte di un progetto dell’Opera di Santa Maria del Fiore che comprende anche il restauro dell’originale. Una volta terminato la Porta sarà collocata nel Museo dell’Opera del Duomo, accanto alle altre due Porte del Battistero.

Scansione e stampa 3D a supporto dell’arte

Il progetto di restauro, cominciato nella notte tra il 15 e il 16 Aprile 2016, ha richiesto tre anni di lavoro, ed ha portato alla fedelissima riproduzione di un capolavoro simbolo di Firenze e della sua storia.

A differenza delle porte del Battistero create da Lorenzo Ghibertidella porta Sud di Andrea Pisano non esistevano calchi di gesso a cui ricorrere per realizzare il duplicato. Per questo motivo è stato necessario ricorrere a tecnologie 3D innovative e all’avanguardia per il mondo dell’arte: la scansione e stampa 3D.

Il nostro lavoro è stato quindi quello di scansionare l’intera superficie della porta (oltre 5 metri di altezza x 4 metri di larghezza e suddivisa in 28 formelle disposte su 7 file da 4 elementi ciascuna) e stampare le singole parti in 3D per realizzare gli stampi in cera e i calchi in silicone.

Conclusa la fase di scansione 3D abbiamo elaborato i dati acquisiti in 3D per ottenere una ricostruzione digitale della Porta in tutte le sue parti.

 

Stampa 3D Prototek Battistero FirenzeIl file CAD è stato poi stampato in formato 1:1 mediante la tecnologia 3D SLS (Selective Laser Sintering) di 3D Systems. Abbiamo utilizzato come materiale di stampa il Duraform GF, un tecnopolimero caricato a vetro che consente di ottenere prototipi resistenti, con un’elevata rigidità e resistenza al calore.

Al termine del nostro lungo lavoro di scansione e stampa 3D, le 28 formelle sono passate nelle mani della Fonderia Artistica Ciglia & Carrai per le successive lavorazioni.

Dettagli anatomici, così come mani, piedi, abiti e paesaggi sono stati scolpiti nella cera per riportare fedelmente ogni singolo dettaglio del capolavoro di Pisano e raggiungere i livelli artistici dell’originale.

Infine, il modello in cera è stato ricoperto di refrattario e fuso nell’altoforno per circa una settimana. Una volta freddato e solidificato, il bronzo, che ha sostituito la cera, è stato liberato dal refrattario.

La fusione grezza ha richiesto un importante lavoro di cesello e saldatura per arrivare a riprodurre tutti i dettagli e le finiture presenti nella porta originale.

Un mese di lavoro è stato poi dedicato all’assemblaggio delle varie parti della replica. Oggi la porta è stata  riportata  nella sua posizione originaria – il lato sud del Battistero di Firenze.

Siamo orgogliosi di aver preso parte a questo progetto unico che unisce arte, storia, scansione e stampa 3D. Un’esperienza che rende ancor più significativo il lavoro che quotidianamente facciamo per facilitare il modo in cui si creano, si ricreano e si recuperano i progetti, anche quelli più ambiziosi.

Vuoi utilizzare la scansione e la stampa 3D per i tuoi progetti?

CONTATTACI PER MAGGIORI INFO