Quando la stampa 3D si mette al servizio dell’arte – Il contributo di Prototek alla Porta Sud del Battistero di Firenze

La stampa 3D come strumento a disposizione di arte, archeologia, conservazione dei beni culturali. L’innovazione tecnologica a servizio del nostro patrimonio di tesori: è quanto accaduto alla straordinaria Porta Sud del Battistero di Firenze, filologicamente ricostruita grazie alla tecnologia 3D.

L’opera d’arte firmata dal noto Andrea Pisano, eseguita in bronzo, rischiava di deteriorarsi a causa di fenomeni atmosferici e inquinamento. Così l’Opera di Santa Maria del Fiore ha deciso di finanziare un progetto di sostituzione della porta, facendone realizzare una copia perfetta grazie alla tecnologia di stampa 3D e di scansione 3D, mettendo in questo modo in salvo per i posteri l’originale.

Prototek ha avuto una parte di primo piano nel progetto con la committenza della Frilli Gallery.

A seguito di una certosina scansione dell’opera con Arte Space Spider, l’Azienda ha stampato modelli 3D delle diverse parti della porta, utilizzando la stampante 3D ProX 500 3D Systems. La stampa così ottenuta è stata utilizzata dalla fonderia artistica Ciglia & Carrai per ricreare, con fusione a cera persa, una porta identica all’originale. 

Il risultato è che l’opera del Pisano è stata messa in salvo nel museo dell’Opera del Duomo e la bellezza del Battistero è preservata intatta, con una Porta Sud in tutto identica all’originale.

Spiega Andrea Barchi, Direttore di Prototek: “È stato un onore partecipare in più fasi a un progetto così significativo per i cittadini di Firenze e per tutti gli amanti dell’arte”. Il risultato finale attesta la qualità del nostro lavoro ed è quanto siamo pronti a offrire a qualsiasi cliente, indipendentemente dalla complessità del progetto“.

 Soddisfatto del progetto anche Alberto Rizzi, AD del Gruppo cui Prototek appartiene:

Il caso, che racconta una delle molteplici applicazioni della stampa 3D, è esemplificativo del potenziale di questa tecnologia. È entusiasmante pensare come l’innovazione possa essere una formidabile alleata anche nel preservare i nostri tesori storici, consegnandoli intatti alla memoria dei posteri”.

Scopri di più con una serie di articoli e casi studio dedicati al progetto: 

✔️https://prototek.it/scansione-e-stampa-3d-per-la-replica-della-porta-sud-del-battistero/

✔️https://3dprintingindustry.com/news/14th-century-doors-of-the-florence-baptistery-restored-using-3d-printing-170875/

✔️https://www.spar3d.com/blogs/guest-blog/reverse-engineering-an-italian-14th-century-bronze-masterpiece-with-3d-scanning/?fbclid=IwAR3aWpaZ1j6frABce2Q4RF4qOaoNNiUSxqOGvau2WybTkTcZsjR4jrpB8nY

Vuoi ulteriori informazioni?

CONTATTACI SUBITO