3D Multi Jet Fusion di HP supporta iOrthotics nella produzione digitale

iOrthotics stampa 3D HP MJF

Il principale produttore di ortesi australiano, iOrthotics, è diventato il primo cliente commerciale ad acquistare una soluzione di stampa 3D Multi Jet Fusion di HP nel paese, contribuendo a produrre dispositivi ortottici più performanti, in tempi ridotti e in modo più sostenibile.

I vantaggi della stampa 3D Multi Jet Fusion di HP

Fondata nel 2009 a Mackay, nel Queensland, in Australia, iOrthotics sviluppa dispositivi ortesi personalizzati per podologi.

La società ha abbracciato i sistemi di stampa 3D Multi Jet Fusion di HP per entrare nella produzione digitale e offrire vantaggi esclusivi alle cliniche di podologi e ai loro clienti.

L’adozione della tecnologia di stampa 3D Multi Jet Fusion di HP ha consentito a iOrthotics di diventare uno dei primi produttori di ortesi al mondo e di passare dalla fresatura del polipropilene alla produzione additiva in 3D. Un metodo più veloce e più sostenibile per produrre dispositivi ortogonali su misura, maggiormente resistenti.

iOrthotics ha riconosciuto i benefici economici che derivano dalla digitalizzazione dei propri processi nel momento in cui ha deciso di affidarsi ai più evoluti sistemi di stampa 3D del mercato. Questo gli ha consentito di produrre modelli di qualità superiore e con sprechi quasi nulli.

I pazienti dipendono dal loro plantare per il comfort e il benessere, quindi è naturale che si aspettino dei dispositivi forti, robusti e affidabili“, ha dichiarato Dean Hartley, fondatore e direttore generale di iOrthotics.

Le ricerche e i test approfonditi condotti con l’Università del Queensland hanno fornito la prova empirica che i dispositivi prodotti dalla tecnologia di stampa 3D Multi Jet Fusion di HP sono il 40-60% più forti di quelli prodotti con la tradizionale fresatura di polipropilene.

Produzione più veloce, snella e sostenibile

L’azienda aveva l’esigenza di innovare il processo produttivo per stare al passo con la crescente domanda. La fresatura sottrattiva consentiva di produrre 30 dispositivi di plastica al giorno. Il cambiamento nel processo produttivo ha permesso all’azienda di aumentare la propria produzione da 30 a 90 dispositivi di plastica al giorno.  Il notevole aumento di scalabilità, velocità e volume, offerto dalla tecnologia 3D Multi Jet Fusion di HP, consentirà a iOrthotics di perseguire una rapida crescita e servire il crescente mercato australiano della podologia.

Inoltre, a differenza della fresatura sottrattiva che generava una perdita del 95% del polipropilene, con la tecnologia 3D Multi Jet Fusion di HP è stato possibile portare all’1% lo spreco di materiale, riducendo l’impatto economico e ambientale della produzione.

Il mondo sta attraversando una grande trasformazione economica e industriale che ha un impatto su tutto: dalle automobili che guidiamo, ai vestiti che indossiamo, all’educazione e ai posti di lavoro che i nostri figli avranno in futuro“, ha dichiarato Robert Mesaros, HP Managing Director per il Pacifico meridionale. “Tutti i settori subiranno cambiamenti nella quarta rivoluzione industriale, ma forse nessuno così drammaticamente come il settore manifatturiero. I produttori australiani come iOrthotics stanno davvero aprendo la strada, trasformando la propria attività e sfruttando appieno questo cambiamento tecnologico “.

In Australia, la stampa 3D rappresenta un’opportunità significativa per reinventare l’industria manifatturiera locale. La transizione del settore manifatturiero australiano verso un’industria avanzata altamente specializzata è stata identificata dal governo federale come una priorità economica importantissima.

Con l’aiuto della tecnologia di stampa 3D Multi Jet Fusion di HP, iOrthotics è in grado di creare un prodotto più forte, più leggero e più accurato, che migliora la vita delle persone. Allo stesso tempo, ha creato un modello scalabile che può aiutare molte più persone a ricevere cure più rapidamente e in modo meno costoso.

Ma il modello di business di iOrthotics ha anche aderito al mantra del pensare in modo globale e agire a livello locale. La loro capacità di produrre localmente avvantaggia direttamente la loro economia locale, mentre la sostenibilità del loro processo, riducendo gli sprechi, crea un impatto positivo per il mondo intero.

Vuoi testare la tecnologia 3D di HP per i tuoi progetti?

CONTATTACI SUBITO