La stampa 3D per il settore architettonico e ingegneristico

Stampa 3D architettura | Prototek Srl

L’utilizzo di modelli stampati 3D lungo il ciclo di progettazione, possono aiutare le aziende ad acquisire clienti e ad operare secondo modalità in passato impensabili.

Proprio come il BIM (Building Information Modelling) ha la potenzialità di fornire progetti per l’architettura a costi ridotti e in modo più efficiente anche la stampa 3D può aiutare architetti e ingegneri a rendere al meglio le loro idee.

La stampa 3D per il settore architettonico e ingegneristico

In architettura, creare un modello in scala del proprio progetto è senz’altro la soluzione migliore per presentarlo, comunicarlo e, di conseguenza, venderlo. Un modello fisico fornisce una migliore comprensione del progetto architettonico/ingegneristico, nonché un legame più profondo che l’immagine di un computer da sola non è in grado di trasmettere.

In Prototek service di stampa 3D abbiamo sviluppato un sistema di ottimizzazione dei progetti per la stampa 3D (originariamente creati per il rendering).  Tale sistema permette di abbattere drasticamente il tempo di conversione del file ad un formato compatibile con la stampa 3D.

La stampa 3D ed il futuro di ingegneria e architettura

Mentre il modello informatico 3D è molto utile per comunicare l’intento di progettazione, gli architetti necessitano ancora del modello fisico per trasmettere in modo efficace i dettagli e la portata del progetto stesso.

stampa 3D per il settore architettonico

Mino – Impianto produttivo stampato in 3D

Con la stampante 3D ProJet 660Pro che abbiamo in laboratorio è possibile riprodurre, rapidamente e a basso costo riproduzioni di terreni, edifici, impianti industriali e mappe urbane ad altissima precisione, a colori e senza limitazioni geometriche.

Vedi anche: >> L’evoluzione della stampa 3D in gioielleria

La stampa in 3D, anche in edilizia, non rappresenta solo la possibilità di riprodurre, ma può essere considerata come l’opportunità di caratterizzare ed evolvere un’immagine trasformandola secondo un processo di rielaborazione della realtà. C’è chi ricorre al potenziale offerto dalle stampanti 3D per immaginare nuovi tipi di pasta, chi realizza oggetti di design, e chi invece la usa addirittura per produzioni in scala.

Ci sono poi coloro che ne sfruttano i principi base della tecnologia integrata per applicarli su più larga scala, come nel caso dell’azienda cinese WinSun Decoration Design Engineering Company, che ha stampato delle vere e proprie abitazioni a grandezza reale,anche se la Stampa delle case in 3D è ancora un settore giovane in via di sviluppo.

La Winsun Decoration Design Engineering ha implementato i disegni del professore Behrokh Khoshnevis della USC per costruire 10 case in 24 ore, seguita da una villa e un complesso di appartamenti, ed in programma c’è l’idea di stampare in 3D un edificio a Dubai. Ora, il Gruppo Zhuoda ha costruito la propria villa su due piani in sole tre ore.

Nell’architettura ormai si è sostituita la matita con il mouse, il foglio col monitor e i rendering con i modelli tridimensionali stampati in 3D.

BNP Paribas sceglie Prototek per realizzare il modellino della nuova sede con la stampa 3D

BNP Paribas Real Estate ha scelto Prototek come partner tecnologico per la realizzazione di questo prototipo stampato in 3D che sta a significare l’idea di innovazione proiettata al futuro da parte di BNP. Prototek – Service di stampa 3D insieme a BNP Paribas Real Estate in mostra al MAXXI di Roma per ROMA 20-25.

La stampa 3D per il settore architettonico – Modelli

Vuoi maggiori informazioni sulla stampa 3D a colori per architettura?

CONTATTACI SUBITO