Stampa 3D gioielli: Opportunità e previsioni del prossimo futuro

Scott Dunham, Senior Analyst per la SmarTech Markets Publishing, nonché appassionato blogger ed esperto di industria per la stampa 3D, ha recentemente pubblicato un report intitolato “Opportunities for 3D Printing in Precious Metals”.

L’analisi, che punta i riflettori principalmente sull’industria gioielliera, stima che nel 2020 solo attraverso la produzione in stampa 3D gioielli come anelli, collane, componenti di orologi ed altri elementi comuni al consumatore della moda, il fatturato si aggirerà intorno ai 10 miliardi di euro.

La stampa 3D professionale rappresenta, per l’oreficeria, una tecnologia importantissima per la nuova crescita e lo sviluppo di nuovi mercati. La stampa 3D per la gioielleria sta rivoluzionando il settore orafo, questa nuova tecnologia additiva di prototipazione e produzione sta segnando il cambiamento dall’artigianalità all’ingegnerizzazione del gioiello.

Al 2014 il giro d’affari totale dell’industria del gioiello si aggirava intorno ai 270 miliardi di euro. E’ presto fatto il calcolo: se nel 2020 non si registreranno particolari flessioni quei 10 miliardi rappresenteranno circa il 4% del fatturato totale.

Osservando l’attività della stampa tridimensionale da due angolazioni diverse, il report ne esplora l’utilizzo “tradizionale” per i modelli con fusione a cera persa così come l’emergente e di grande potenziale tecnologia di stampa diretta in metallo, detta più tecnicamente “fusione diretta di strati di polvere in metallo”.

Gioielli stampa 3D Italia

Alcuni dei competitors analizzati sono:

  • Produttori di stampanti 3D: 3D Systems, Solidscape (modelli in cera), Concept Laser, EnvisionTEC, EOS e Realizer.
  • Service di stampa: Shapeways e Sculpteo
  • Produttori di software: Autodesk
  • Produttori di polveri: Progold

Si potrebbe pensare che la stampa in 3D possa essere una minaccia per i produttori di gioielli ancora radicati alla classica lavorazione artigianale, in realtà e con molta probabilità, questa tecnologia verrà implementata alle tradizionali tecniche e segnerà in breve tempo un significativo incremento di produttività ed ottimizzazione dei tempi, soprattutto nell’ambito di piccole realtà, come artigiani e negozi.

>> Scopri di più sui materiali compatibili per la stampa 3D per la gioielleria

Cavalcando l’onda del 3D printing qualcuno in rete si è già dato da fare, nel caso specifico parliamo di Shapeways, service di stampa online che si offre come vetrina a disegnatori, progettisti, creativi che vogliono vendere e produrre tramite un’unica piattaforma i propri lavori, sfruttando la visibilità che solo un service di questa entità può garantire.

Propone inoltre, al cliente finale, la possbilità di personalizzare completamente varie tipologie di oggetti grazie al’opzione Custom Maker.

Quello della stampa 3D è un mondo in rapida ascesa, le soluzioni e possibilità che offre sono innumerevoli, incredibilmente innovative e di facile personalizzazione; se Smartech prevede 10 miliardi di euro o anche solo la metà per il settore della gioielleria non c’è dubbio che per imprenditori lungimiranti ed innovatori le opportunità da cogliere saranno innumerevoli e di elevatissimo potenziale.

Vuoi maggiori informazioni sulla stampa 3D per la gioielleria?

CONTATTACI SUBITO

Roberta Ceffa
Roberta Ceffa
Assistente Commerciale per Prototek - Da sempre appassionata di internet e nuove tecnologie, scrivo di stampa 3D in Prototek. Gestisco e scrivo per altri blog relativi alla salute della schiena e all'alimentazione naturale.