Scansione 3D di opere d’arte: Porta Sud del Battistero di Firenze

La Porta sud del battistero di Firenze è un’opera storica realizzata in bronzo con dorature e fu disegnata da Andrea Pisano circa 700 anni fa e fusa da Leonardo d’Avanzo tra il 1329 e il 1336. Questa imponente opera d’arte delle dimensioni di oltre 5 metri di altezza per più di 4 metri di larghezza (577 x 428 cm) è stata oggetto di un progetto molto ambizioso di ripristino e Galleria Frilli (committente) ha commissionato a Prototek la scansione 3D e la riproduzione con la stampa 3D di tutte le 28 formelle della porta.

Scansione 3D della Porta Sud del Battistero di Firenze

Diego Simeon (3D Technical Specialist di Selltek) con l’utilizzo dello scanner 3D Artec Spider ha scansionato la porta suddivisa nelle ventotto formelle. Il coordinamento di questo lavoro è stato organizzato da Andrea Barchi (COO di Prototek) e da Clara Marinelli (Titolare di Galleria Frilli) in collaborazione con Stefano Bussotti (3D Sales Area Manager di Selltek).

Queste formelle sono disposte su sette file di quattro, con scene inquadrate da una cornice a losanga lobata (anche nota come «compasso gotico» o quadrilobo). I quadrilobi sono a loro volta racchiusi in altre cornici quadrate, con il risultato di una continua tensione tra linee rette, arcuate e spezzate.

Scanner 3D Artec Spider Opere d'arte Firenze

La scansione 3D per il recupero della porta Sud del Battistero di Firenze

Nella notte tra il 15 e il 16 aprile la più antica delle tre porte del Battistero di Firenze, la Porta Sud, ha lasciato definitivamente la sua sede originale dopo 680 anni per essere trasportata nei laboratori dell’Opificio delle Pietre Dure dove sarà restaurata.

Il restauro, voluto e finanziato interamente dall’Opera di Santa Maria del Fiore, durerà almeno 3 anni. Dovrà portare alla luce ciò che resta della doratura originale sotto la patina dei depositi e dalle alterazioni di color verde del bronzo che ne offusca totalmente la superficie.

L’intervento di scansione 3D al battistero di Firenze ha richiesto un accurato lavoro di precisione da parte degli operatori che hanno seguito tutte le fasi di smontaggio della porta, scansione 3D, ri-progettazione e stampa 3D.

Formella porta sud battistero Firenze Stampata in 3D in SLS Sinterizzazione

Formella porta sud battistero Firenze Stampata in 3D in SLS Sinterizzazione

Tutte le 28 formelle della porta sud del battistero di Firenze sono state stampate in 3D tramite tecnologia SLS in materiale Duraform GF da una stampante 3D SLS, la ProX 500 di 3D Systems.

Queste 28 raffigurazioni verranno prese in carico dalla fonderia Ciglia e Carrai (artigiani dalle impressionati abilità scultoree e artistiche) che creeranno gli stampi siliconici dove coleranno la cera per poi fonderle in bronzo. Dopo aver fatto questa pratica, i maestri cesellatori andranno a ricostruire a mano tutti i dettagli presenti sull’originale e fonderanno insieme le formelle e le cornici per riprodurre un clone della porta sud del battistero di Firenze.

Questo clone andrà a sostituire la porta originale che verrà conservata in sicurezza ed esposta nel museo dell’Opera del Duomo.

Qui di seguito è possibile vedere tutte le fasi del lavoro e un video della rimozione della porta:

La collocazione nel Museo dell’Opera del Duomo, all’interno di grandi teche, si è resa necessaria perché le porte del Battistero devono essere conservate in condizioni costanti di bassa umidità per evitare il formarsi di sali instabili, tra la superficie del bronzo e la pellicola dorata, che salendo, sollevano e perforano l’oro causandone la distruzione.

Elenco  scene della porta sud del Battistero di Firenze

Le prime venti formelle narrano episodi della vita di
San Giovanni Battista, mentre nelle successive otto
sono indicate le altre virtù, Speranza, Fede,Carità,
Umiltà, Fortezza, Temperanza, Giustizia, Prudenza
.

Il battistero si trova fra piazza del Duomo e piazza San Giovanni,
fra il duomo e l’arcivescovado, nel centro religioso della città.
La facciata principale dell’edificio ottagonale è rivolta
verso il duomo, mentre l’abside si trova verso ovest.

Per quanto riguarda le immagini vere e proprie, l’artista
realizzò figure singole o gruppi con uno stile sobrio
e raffinato, memore del gusto di Nicola e Giovanni Pisano.

Ogni composizione rappresenta un’opera a sé stante, in cui
da un fondo liscio si staccano i personaggi.

  1. Annuncio dell’angelo a Zaccaria
  2. Zaccaria diviene muto dubitando dell’annuncio della moglie
  3. Visitazione
  4. Natività del Battista
  5. Imposizione del nome al Battista
  6. San Giovanni fanciullo nel deserto
  7. Predica ai Farisei
  8. Annuncio della venuta di Cristo
  9. Battesimo dei seguaci
  10. Battesimo di Gesù
  11. San Giovanni rimprovera Erode
  12. Incarcerazione di san Giovanni
  13. Visita dei discepoli
  14. Gesù risana lo storpio
  15. Danza di Salomè
  16. Decollazione di san Giovanni
  17. Presentazione della testa a Erode
  18. Salomè presenta la testa a Erodiade
  19. Trasporto della salma del santo
  20. Sepoltura di san Giovanni
  21. Speranza
  22. Fede
  23. Carità
  24. Umiltà
  25. Fortezza
  26. Temperanza
  27. Giustizia
  28. Prudenza

Il battistero di Firenze e le sue meravigliose porte

Il battistero dedicato a San Giovanni Battista, patrono della città di Firenze, sorge di fronte al duomo di Santa Maria del Fiore, in piazza San Giovanni. Inizialmente era collocato all’esterno della cerchia delle mura, ma fu compreso, insieme al duomo, nelle mura realizzate da Matilde di Canossa (“quarta cerchia”). In origine era circondato da altri edifici, come il palazzo Arcivescovile che arrivava molto più vicino, i quali vennero abbattuti per creare l’attuale piazza. Il battistero ha la dignità di basilica minore.

Il battistero si trova fra piazza del Duomo e piazza San Giovanni, fra il duomo e l’arcivescovado, nel centro religioso della città. La facciata principale dell’edificio ottagonale è rivolta verso il duomo, mentre l’abside si trova verso ovest.

Battistero Firenze Stampa 3D

Se vuoi scoprire di più sulla scansione 3D di opere d’arte che realizza Prototek e sul nostro servizio di stampa 3D, contattaci senza impegno per ricevere una consulenza specifica adatta alle tue esigenze.

Per capire meglio il funzionamento della scansione 3D, leggi il nostro articolo Scansione 3D: come si realizza veramente?

Vuoi maggiori informazioni sulla scansione 3D per le opere d’arte?

CONTATTACI SUBITO