Una visiera protettiva per stare accanto al personale sanitario: l’ultima risposta di Prototek al Covid-19

È pronta la visiera appositamente creata per medici e personale sanitario. Una protezione completa, resistente agli acidi e agli alcali deboli, efficace nello schermare l’intero viso, certificata UNI/166/2004

È questa l’ultima risposta al Covid-19 di Prototek, che ha azzerato i tempi di reazione per portare un aiuto concreto a chi è in prima linea nella lotta al virus. 

Di fronte all’emergenza sanitaria che sta vessando il Paese, l’Azienda ha prontamente realizzato un dispositivo di protezione personale, composto da una visiera in pvc ancorata a un supporto, stampato in 3D, che si estende per tutta la circonferenza della testa, garantendo il massimo comfort anche per un intero giorno di lavoro. 

Prototek ha voluto offrire il suo know how nel settore 3D agli eroi in corsia che, quotidianamente, fronteggiano la malattia. E ha donato questo strumento ad alcuni ospedali italiani: il San Raffaele di Milano, il San Giovanni e l’Umberto I di Roma. 

Le consegne continuano, però. E in tempi rapidi. A breve Prototek, grazie alla collaborazione con Aziende sensibili al problema – le alessandrine Bussetti & Mazza, Litografia Viscardi e Pesce Srl, che hanno rispettivamente donato, sagomato e assemblato il materiale trasparente – recapiterà un ulteriore e consistente numero di visiere ad altri Enti.

Una forma di resistenza e reazione al nemico invisibile. 

Un modo per combattere assieme al Paese una guerra che deve essere vinta.

Vuoi ulteriori informazioni?

CONTATTACI SUBITO