Stampa 3D e modellismo: Un’antica nave realizzata in SLA

Con la stampa 3D stereolitografia è possibile realizzare la copia in scala di un’antica nave da guerra?

Recentemente l’& DesignShop di Rotterdam ha commissionato al service di stampa 3D più grande del mondo, Materialise l’ambizioso progetto di ricreare in scala le “Sette Province”, un’antica nave da guerra risalente al 17° secolo, tutt’oggi ancorata nel porto di Rotterdam.

Un lavoro durato 8 mesi, un’impresa ardua e di grande complessità per riportare in vita nel minimo dettaglio l’antica gloria di un galeone lungo 45 metri e largo 12, capace di trasportare 420 uomini e armato di 80 formidabili cannoni.

La stereolitografia per realizzare una nave in scala

40 ore di progettazione per poi passare alla stampante 3D SLA che ha dato vita al corpo della nave in un materiale resistente e leggero perfetto per il livello di dettaglio necessario; i pezzi più piccoli, come vele e cannoni, sono stati laser sinterizzati, mentre le corde sono state rifinite a mano in nylon.

Vedi anche >> La gommatura in gioielleria

Gli alberi sono stati affidati al talentuoso modellista Wasili Angelopoulos per poi concludere con la verniciatura delle parti esterne curate da un maestro pittore. Le “Sette Province”, che misura 1,70 per 1,40 metri, è stata imballata e trasportata a Londra dalla squadra di &DesignShop. Fino ad oggi, è sicuramente il più grande modello in scala di una nave stampata in 3D.

Vedi anche Arte e stampa 3D: Creatività e metodo con la tecnologia additiva

Questo incredibile progetto dimostra come la tecnologia 3D abbia un elevatissimo potenziale anche per il mondo del modellismo e degli hobbisti, la riproduzione dei dettagli con la prototipazione rapida 3D è senza precedenti così come la velocità di esecuzione, la possibilità di personalizzazione e la convenienza dei materiali.

Tecnologia SLA – Prototipi stampati in 3D

La stereolitografia è una tecnica di stampa 3D che permette di realizzare singoli oggetti tridimensionali a partire direttamente da dati digitali elaborati da un software CAD/CAM. Le stampanti 3D SLA stereolitografia sono macchine professionali ad alte prestazioni. Questa tecnologia 3D permette di ottenere particolari stampati in 3D con un ottimo dettaglio superficiale.

La sua principale applicazione è la prototipazione rapida, che permette di avere oggetti fisici da testare prima della produzione industriale oppure preparare modelli per realizzare stampi di colata o pressofusione. Noi di Prototek, service di stampa 3D, utilizziamo un sistema Viper Si di 3D Systems con resina Accura Amethyst producendo prototipi in alta definizione (strati da 25 micron), la caratteristica distintiva di questo brevetto rispetto alla concorrenza è una particolare e unica tipologia di supporti removibili in maniera estremamente semplice garantendo una qualità imbattibile.

Con questa tecnologia, realizziamo il processo produttivo di un gioiello dove i nostri progettisti CAD/CAM realizzano un disegno tridimensionale che verrà poi creato dalle nostre stampanti 3D stereolitografia, dalle quali si genererà il modello in resina con cui verrà prodotto lo stampo per la fusione o la matrice di gomma per la produzione in serie.

Se vuoi scoprire di più sui progetti che il nostro centro stampa 3D può realizzazione, ti consigliamo di guardare anche questo articolo >> Arte e Tecnologia 3D: la Porta Sud del Battistero di Firenze

Vuoi maggiori informazioni sulla stampa 3D con tecnologia SLA?

CONTATTACI SUBITO

Roberta Ceffa
Roberta Ceffa
Assistente Commerciale per Prototek - Da sempre appassionata di internet e nuove tecnologie, scrivo di stampa 3D in Prototek. Gestisco e scrivo per altri blog relativi alla salute della schiena e all'alimentazione naturale.